Sei vivo, però non vivi
Denunce e segnalazioni/Diritti negati/Storie migranti

Sei vivo, però non vivi

Qualche tempo fa vi abbiamo raccontato in quale disastrosa situazione si trovi El Salvador che ha ormai raggiunto il primato di Paese più violento al mondo, con più di 3.000 omicidi compiuti nel solo 2015 su poco più di 2 milioni e mezzo di abitanti. Molti salvadoregni e salvadoregne hanno lasciato il loro Paese già negli anni … Continua a leggere

Gate #7: storia di Jaime e della sua voglia di respirare
Storie migranti

Gate #7: storia di Jaime e della sua voglia di respirare

Aeroporto Internazionale di Comalapa, 6 novembre, ore 18 circa. Ogni volta che parto da El Salvador ho la sensazione di lasciare un paese ferito. Lacerazioni vecchie, che risalgono alla dittatura ed alla lunga guerra civile, e lacerazioni nuove, di una pacificazione quasi più sanguinosa della guerra. Mi chiedo quante delle persone intorno a me stanno … Continua a leggere

Bienvenidos a Casa: i sogni deportati dei latinos statunitensi
Diritti negati/Storie migranti

Bienvenidos a Casa: i sogni deportati dei latinos statunitensi

Negli USA vivono circa 11.7 milioni di migranti irregolari (tre quarti dei quali latinoamericani): molti di loro sono arrivati nel paese da piccoli, qui hanno frequentato le scuole e si sono inseriti nel mondo del lavoro, hanno costruito una famiglia e hanno avuto a loro volta dei figli. Non hanno potuto frequentare l’università, per la … Continua a leggere

La via crucis del migrante arriva a Città del Messico
Defensores/Storie migranti/Uncategorized

La via crucis del migrante arriva a Città del Messico

Partita il 15 aprile dal Naranjo, località al confine tra Guatemala e Messico, la via crucis migrante guidata da Fray Tomas Gonzales e Ruben Figueroa  è arrivata il 22 aprile a Città del Messico. L’avevamo lasciata nello stato di Veracruz dove si era unito al gruppo anche Padre Solalinde. Migranti e difensori erano stati accolti … Continua a leggere

Migranti e difensori senza protezione in Messico
Defensores/Storie migranti

Migranti e difensori senza protezione in Messico

Il gruppo di migranti centroamericani e difensori in cammino per la viacrucis migrante è arrivato ieri, sabto 19 aprile, a Villahermosa dove le circa 800 persone sono state ospitate presso la Casa de Retiro de la Renovación Carismática Católica. Il difensore Ruben Figueroa, direttore del Movimiento Migrante Mesoamericano, ha criticato duramente l’assenza di rappresentati della … Continua a leggere